23 Novembre 2018

23 Novembre 2018 - Siamo pronti per incontrarci e conoscerci al Congresso

Oramai manca poco meno di un mese. Sapeste quanto ansie ho!...Spero che tutto vada bene, che tutti siano soddisfatti di fare questo sforzo congiunto. Soprattutto spero di fare una cosa utile!...Perché per un’associazione di volontariato “essere utile” è la ragione stessa della sua vita.

Ci abbiamo messo tutto il nostro impegno. Lo sforzo per coinvolgere tanta gente è stato veramente grande; oltre a noi, diretti interessati abbiamo voluto i medici, le istituzioni, le altre associazioni, le farmaceutiche. Insomma desideriamo che il “carcinoma uroteliale” non sia più una patologia orfana, come la definisce da anni il nostro amico Andrea Necchi ma una patologia su cui finalmente si possano accendere i fari dell’interesse del grande pubblico. Questo incontro è un primo tassello. Se riuscirà bene ce ne saranno altri.

Cominceremo ad essere conosciuti, a crescere, ad avere una voce più forte: pertanto sarà più facile farci sentire da chi decide.

Il mio sogno è fare tutti insieme una foto vestiti dello stesso simbolo. Una t-Shirt su cui è stato stampato: “Io sono un PaLINUro” = Io sono un Paziente Libero dalle Neoplasie Uroteliali.

Questa maglietta vuole essere un simbolo di appartenenza , di unione, di solidarietà… non di eleganza!...ma che ci importa dell’eleganza!...Una maglietta bianca è neutra, pulita, come un lenzuolo, come il camice dei medici che ci hanno curato. Sopra ci campeggia il nostro logo.

Questo ci basta. Basta a noi PaLiNUro e, una volta pubblicata sul Sito sarà la testimonianza che siamo anche un gruppo di persone e ancora una volta i nuovi ammalati di carcinoma dell’uretelio/vescica potranno immediatamente comprendere di non essere soli nel loro percorso.

Ci vediamo molto presto allora!